Una donna decide di salvare una cagnolina incinta, che era destinata all’eutanasia. Nonostante l’avesse portata al veterinario, nessuno aveva capito cosa aveva dentro quella tenera cucciola.

Ashley Holland è una fervente amante dei cani. Durante la sua vita, ha sempre desiderato salvare gli animali e ha un lavoro che gli ha permesso di contribuire al suo sogno. Possiamo dire che salvare gli animali è nella sua stessa natura. Ecco perché quando ha incontrato Ava, una cagna incinta della razza Chow Chow che stava per essere sacrificata, sapeva di dover intervenire…
Sfortunatamente, Ava era in lista nel rifugio dove faceva volontariato, volevano sacrificarla, in questo modo lasciava spazio ad altri nuovi cani che entravano lì. Nonostante fosse incinta, stava per essere sacrificata. Il suo destino era complicato, per non dire altro. Quando Ashlee l’ha incontrata, sapeva semplicemente che doveva salvare la vita di un’altra madre. “Nessun cane merita di essere lasciato a morire per lo spazio”, dice Ashlee.

Così Ashlee salvò Ava e la portò da un veterinario per un controllo e una radiografia. Era ovvio, tutti potevano vedere che il cane era incinta, ma la domanda era quanti cuccioli stava aspettando. Due settimane dopo, Ava è entrata in travaglio. In poche ore, ha portato il suo primo cucciolo al mondo, e poi ha continuato a dare alla luce altri quattro cuccioli nelle seguenti ore. Dopo un’ora di riposo, ha dato il benvenuto a due altri cuccioli, il che significava un totale di sette cuccioli.

Quando le contrazioni furono finite, Ashlee vide che Ava era pronta. Ha cambiato il letto e l’ha pulita mentre Ava guardava i suoi nuovi cuccioli. Ma, tuttavia, non aveva finito il suo lavoro. Durante la notte, ha dato alla luce altri otto cuccioli. E poi poche ore dopo arrivarono altri tre cani. Cioè, Ava aveva dato alla luce diciotto cuccioli !!

Ashlee ha aggiunto: “Questo è il paradiso. Sono un sacco di cuccioli – non si può desiderare di meglio. ” E’ il figlio di nove anni di Ashlee che ha messo i nomi ai cuccioli, prendendoli dagli ex e attuali membri del team di Kansas City Royals.

 

Tutti i cuccioli hanno trovato case amorevoli quando è arrivato il momento di andare avanti, e Ashlee è stata felice di apprendere che non aveva salvato una ma 19 vite. Pensa a quante vite sarebbero scomparse se non fosse stato per l’atteggiamento di solidarietà di Ashlee.

Articoli correlati