Un cane cieco trascorre cinque notti fronteggiando la tempesta invernale completamente da solo. Quando una ragazza lo ha visto e lo ha raggiunto, ha scoperto l’inaspettato

Come tutti abbiamo visto, alcune zone degli Stati Uniti sono sferzate da terribili bufere di neve e tra queste zone c’è anche lo Stato del Minnesota. La stagione invernale qui è sempre piuttosto fredda, ma quest’anno le temperature stanno raggiungendo di -30°: una temperatura che non riesco neppure a immaginare! Anche le nevicate sono molto più abbondanti del solito e a farne le spese, con un grave bilancio, sono spesso gli animali che perdono la vita senza che nessuno possa aiutarli. Quello che ci racconta Emily Raguse, una donna residente a Eden Praire nel Minnesota, regala un po’ di speranza  per chi è in difficoltà.

La donna si trovava nel seminterrato di casa sua a sistemare un po’ di cose quando, dalla finestra, ha notato un animale all’esterno, in piena tempesta di neve che tentava di mantenersi il manto libero dalla neve, scuotendolo energicamente. La donna, chiedendosi chi poteva aver lasciato un animale fuori con quel tempo, è risalita subito al piano superiore ed è corsa in giardino. Quando ha raggiunto l’animale, si è accorta che si trattava di un goldendoodle che stava cercando di proteggersi dal freddo e dalla neve.

La donna ha portato il cane al riparo e ha cercato una coperta con cui coprire il cane per tenerlo un po’ caldo, intanto che andava a chiedere aiuto al vicino che, a sua volta, ha contattato la polizia locale. Quando arrivarono i poliziotti, la donna ha detto che non sapeva da quanto il cane fosse lì, in quelle condizioni, lei era appena tornata a casa e appena lo ha visto lo ha portato al sicuro. I poliziotti hanno visto che il cane aveva un collarino e hanno trovato la targhetta con il nome del proprietario che è stato immediatamente chiamato. Lo contattarono subito e l’uomo scoppiò di gioia, erano cinque notti che stava cercando il suo adorato amico quattro zampe che ha 13 anni e, oltre ad essere cieco, sta combattendo contro un cancro che lo ha colpito da qualche mese. La sua sopravvivenza è un vero miracolo.

Il cane probabilmente si è perso durante la sua passeggiata notturna, che fa da solo nel boschetto dietro casa, ma improvvisamente ha incominciato a nevicare. Fortunatamente Buddy, il cane, è riuscito a tornare a casa e sembra non aver riportato danni per il grande freddo ma, mi domando, voi fareste uscire il vostro cane cieco da solo?