E’ Ufficiale: Dal 1 Settembre 2016 E’ Carcere Per Chiunque Maltratti Gli Animali

Finalmente anche l’italia ha preso i suoi provvedimenti, come già hanno fatto molte altre nazioni civilizzate. Finalmente una buona notizia per coloro che lottano ogni giorno a favore dei diritti degli animali e per coloro che soffrono ogni qualvolta viene maltrattato uno dei nostri amici a 4 zampe. Mostri che non hanno subito alcuna punizione e che sono rimasti liberi di agire indisturbati ai danni degli esseri viventi più indifesi, si spera che finalmente vengano fermati dalla legge.

E’ stato il deputato Michele Roboso a proporre la legge, ma tra i politici erano tutti a favore dell’approvazione. Michele Roboso ha dichiarato: “Siamo veramente stufi di vedere maltrattati animali da parte di essere umani senza scrupoli per mero divertimento o altro. Da ora in poi, chiunque torcerà un capelli ai nostri migliori amici andrà dritto dritto in galera, rischiando pene che vanno da 3 mesi a 3 anni” e prosegue dicendo “In questi ultimi mesi sono giunte al governo molte segnalazioni di casi gravissimi di maltrattamenti e violenze gratuite che non siamo più disposti a tollerare. Come accade già in molti altri Paesi civili, da ora in poi anche in Italia si adotterà la linea dura su un tema delicato come questo. Non ci saranno più scusanti che tengano”.

gattiLa votazione per l’approvazione della legge è stata unanime, anche gli animalisti più accaniti si sono dimostrati soddisfatti di questo passo avanti anche se la strada da fare è ancora tanta, ma è giusto che ogni essere vivente sia rispettato e abbia la possibilità di vivere degnamente. Si spera che con questa nuova legge, la situazione in italia cambi, almeno per quanto riguarda gli abbandoni ed i maltrattamenti. Con maltrattamenti si intende qualunque azione o stato imposto ad un animale che non gli permetta di vivere dignitosamente, dalla violenza ad animali legati per lunghi periodi.

Articolo tratto da: ilfatoquotidiano