L’uomo voleva sbarazzarsi del piccolo cucciolo zoppo perché nessuno lo avrebbe acquistato, ma un bambino gli impartisce una dura lezione che l’uomo non dimenticherà mai…

Marco è un bambino di 10 anni che desiderava tantissimo avere un cane, i genitori gli diedero il permesso di averne uno dato che aveva dimostrato più volte di essere sensibile verso gli animali. Lo portarono in un negozio di animali perché scegliesse quello che gli piaceva di più, ma Marco nonostante tutti i cani che aveva visto gli piacessero, aveva ben chiaro quello che voleva e non trovò quello che cercava.

cani

La mattina seguente tornando verso casa da scuola, vide un cartone davanti ad un abitazione, c’era un cartello con scritto “cuccioli in vendita” si affaccio a dare un occhiata quando usci il proprietario. Notò subito un cucciolo con una zampa storta e chiese all’uomo quanto costasse acquistare quel cagnolino. L’uomo rispose un po’ stupito, che i cuccioli li stava dando a 20 euro l’uno ma che quel cucciolo era zoppo.  Il bimbo gli chiese cosa gli fosse successo e l’uomo gli disse che era nato con dei problemi ad una zampa.

Marco senza pensarci troppo disse: “vorrei quel cucciolo, più tardi verrò con i miei genitori per pagarti e prenderci il cane”. L’uomo sempre più stupito gli rispose: ” se vuoi proprio quello, te lo posso regalare, ma non capisco perché lo vuoi, sappi che non potrà mai correre o giocare come gli altri cani”. Allora Marco alzo la gamba del pantalone e gli fece vedere la protesi che aveva al posto della gamba destra, nel farlo gli disse: ” non lo voglio regalato, la sua vita ha lo stesso valore degli altri cuccioli e io lo voglio perché lui ha bisogno di stare con qualcuno che lo capisca”.

L’uomo rimase scioccato e si vergognò terribilmente di ciò che aveva detto al bambino, rendendosi conto che Marco gli aveva dato una bella lezione di vita. Marco tornò a prendere il cucciolo con i genitori, felice di aver trovato il compagno giusto per lui.