Ragazzina 12enne, toglie la vita degli animali per divertimento e poi si fa fotografare con i loro corpi per postare “le sue conquiste” su internet.

La piccola cacciatrice si chiama Aryanna Gourdin, ha solo 12 anni ed è della città di Cave, Stati Uniti. Cosi piccola ed ha già infuriato migliaia di persone nelle reti sociali, dove posa orgogliosa vicino ai corpi senza vita delle sue “conquiste”. La ragazzina ha ricevuto diverse minacce, per non parlare di migliaia di commenti minacciosi rivolti a lei e a suo padre.

Ecco la foto che ha fatto infuriare il web

Una passione che scorre nel sangue di questa famiglia. La piccola Aryanna frequenta la scuola media nello Utah ed ha messo fine alla vita di una girafa durante un safari in Africa. Nonostante le pesanti minacce, la ragazzina non si è lasciata intimidire dalle critiche, e anzi durante un intervista del Good Morning America, Aryanna ha affermato: “E’ una cosa che mi diverte e sono orgogliosa di farlo, per questo sono felice di mostrare alle persone la mia esperienza. Non smetterò di essere una cacciatrice, non mi importa di ciò che mi dice la gente”.

Ecco una foto di Aryanna Gourdin.

Quello che forse lascia terribilmente colpiti da questa ragazzina è che possieda un viso cosi angelico ed innocente ma abbia il cuore di un demonio.

La giraffa non è stata il suo primo trofeo, aveva già tolto la vita ad una zebra e anche con quest’ultima

aveva postato la foto su twitter.

Il padre di Aryanna ha cercato di difenderla pubblicamente dicendo:“Io non voglio insegnare a nessuno come si educano i propri figli. Quella giraffa ha sfamato 800 orfani in un villaggio del Sud Africa. Noi siamo fieri di essere cacciatori e non abbiamo intenzione di scusarci per questo”.

Non ci sono parole per descrivere questo modo di agire, insegnare ai propri figli il sadico “gusto” di mettere fine alle vite di creature innocenti. Aryanna è una ragazzina che sicuramente starà cercando di seguire le orme di suo padre e che probabilmente si sente grande per essere l’unica ragazzina della sua età a fare cose simili, ma in realtà ha solo 12 anni e sinceramente a quell’età si capisce poco e niente della vita, ci si comporta nel modo in cui si viene cresciuti, imparando da ciò che ci circonda. Ed ecco il risultato che viene fuori quando si hanno dei genitori “particolari”…