Sentenza Senza Precedenti Per Il Laboratori Santa Cruz Biotech Che Maltrattava Gli Animali

Una punizione storica per le atrocità che avvengono in laboratorio con la scusa di migliorare la salute dell’uomo. La Santa Cruz Biotechnology è un laboratorio che fornisce anticorpi alle industrie farmaceutiche. L’azienda iniettava a povere capre e conigli le proteine adeguate alla stimolazione degli anticorpi per poi successivamente estrarli.

2

Dopo tre denunce partite dalla USDA, per le condizioni in cui venivano tenuti gli animali , finalmente il governo degli Stati Uniti ha multato l’azienda con 3,5 milioni di dollari per la violazione della legge sul maltrattamento degli animali. La pena è stata emessa dal dipartimento dell’agricoltura ed è la multa più alta mai emessa nella storia per questo tipo di violazione.

1

Ovviamente la multa è solo una parte dei provvedimenti presi contro questo abuso, è stata infatti ritirata la licenza per poter vendere, comprare o scambiare materiali ed è stato tolto loro la possibilità di operare come struttura di ricerca sugli animali. L’accordo con la Santa Cruz Biotech segna la fine di una lunga indagine iniziata nel 2007 dopo che gli ispettori avevano trovato diversi problemi collegati alle capre, alcune di loro infatti presentavano morsi di coyote, ferite ed enormi tumori non curati, senza contare le condizioni terribili in cui erano tenuti tutti gli animali tra cui i conigli.

3

Gli Ispettori del USDA hanno anche scoperto che l’azienda aveva 841 capre non dichiarate, nascoste e tenute in condizioni ancora più pietose.

4

Questa sentenza servirà da esempio per altri laboratori che sfruttano gli animali per la sperimentazione. Il tempo degli esperimenti sugli animali sta per finire perché questo metodo per arrivare a scoperte scientifiche, per fortuna, non è più tollerato dalla gente, anche la comunità scientifica è rimasta inorridita dai metodi utilizzati dalla Biotech.

Non si potrà mai chiamare “progresso” qualcosa ottenuto con la sofferenza di poveri esseri innocenti!!