Pappagallo scompare con l’accento britannico ma quando torna a casa parla spagnolo. Ecco la bizzarra storia di Nigel.

Questa bizzarra storia ha avuto luogo a Torrance, in California. Un uomo aveva come amico, un pappagallo dall’accento britannico, un gran chiacchierone! L’uomo era molto affezionato al pappagallo, lo aveva chiamato Nigel. Lo teneva libero e il volatile andava e veniva a suo piacimento.

Il nostro chiacchierone aveva anche il microchip, perché l’uomo non sopportava l’idea di perderlo, ma neanche di tenerlo in gabbia o in catena. Purtroppo un giorno la sua peggior paura si è avverata: Nigel è scomparso.

Il suo umano lo ha cercato ovunque, con tanto di manifesti e fotografie su internet, ma non c’è stato niente da fare. Da allora sono passati 4 anni e ormai l’uomo s’è rassegnato a non rivedere mai più il suo amato Nigel.

Dopo tutti questi anni invece, Nigel riappare. Si trovava davanti alla finestra di uno studio veterinario. La dottoressa, Teresa Micco, ha aperto la finestra per farlo entrare e ha potuto rintracciare il suo proprietario attraverso il microchip. La donna si è recata subito da Darren Chick, il proprietario di Nigel.

“Mi sono presentata e quando ho chiesto al signor Chick se avesse perso un pappagallo mi ha risposto di no, ma solo perché pensava mi riferissi a qualcosa di recente”, ha raccontato la veterinaria ai media locali. “Quando gli ho detto il nome dell’animale mi ha guardata pensando fossi una pazza e poi mi ha raccontato che il pappagallo era scomparso da 4 anni”.

Quello che sia successo in questi 4 anni al povero Nigel, nessuno può saperlo, ma la cosa che ha lasciato Darren a bocca aperta, è stato scoprire che Nigel non aveva più l’accento britannico, bensì parlava spagnolo. La prima frase che ha detto il pappagallo in spagnolo è stata: “vengo da Panama, cosa è successo?

“L’incontro di Chick con Nigel è stato emozionante anche se il pappagallo ha cercato di morderlo, ma questo è normale”, ha detto la veterinaria.

Adesso i due continueranno la loro vita insieme, si spera.