Padre di due bambini, torna dentro la sua casa in fiamme per cercare di salvare il suo amato cane e non fa più ritorno.

L’intera città di Orland, nel Maine,parla della morte di un uomo durante un incendio . Sam Crawford, 40 anni, vide le fiamme in tempo e telefonò al 911 subito dopo lasciò la casa con i suoi due figli e altri due adulti che stavano con loro, poi tornò per cercare di salvare la vita del suo cucciolo e non uscì più dalla casa.

I rapporti indicano che l’ incendio fu causato da uno scaldino che avevano acceso e cinque minuti dopo divamparono le fiamme. Sam è il papà di due figli: Lillian, 9 anni; ed Ella, 5 anni, capì cosa stava succedendo e riuscì rapidamente a portare fuori dalla casa i suoi figli e gli altri adulti che stavano insieme a loro. Nessuno lo aveva visto tornare nella casa, tutti pensavano che fosse rimasto con la sua famiglia. “La struttura è crollata nel seminterrato quindi c’erano molte zone della casa che non siamo riusciti a raggiungere”.

Dopo essersi assicurato che tutti fossero al sicuro , Sam decise di spostare un trattore a sciabola che aveva vicino alla casa e metterlo in un luogo sicuro fuori dall’area dell’incendio. Una volta tornato,  entrò a cercare il cane e sfortunatamente quella è stata l’ultima volta in cui l’hanno visto vivo.

La casa era in una zona rurale e le fiamme divorarono completamente la casa. I vigili del fuoco hanno lavorato senza fermarsi per due ore per poter spegnere l’incendio. Una volta controllato il fuoco, ispezionarono il luogo e fu allora che trovarono il corpo di Sam nel seminterrato non c’è dubbio che questo padre amorevole ha dato il meglio di sé anche se sfortunatamente il corpo del cane non è stato trovato, è riuscito a salvare i suoi figli e ancora una volta rischiò la vita entrando di nuovo nella casa in fiamme per cercare di salvare la vita del suo animale.