Molte famiglie erano state evacuate. Lei è uscita per mettere in salvo gli animali dall’uragano. Ne ha salvati 27 ma poco dopo è stata arrestata per questo. Adesso ha bisogno di tutti noi per difendersi

Una donna che ha accolto più di due dozzine di cani e gatti durante l’uragano Florence, è stata accusata di diversi reati. Tammie Hedges, fondatrice del centro per il salvataggio degli animali Crazy’s Claws N Paws, è stata arrestata dopo che gli hanno confiscato 27 animali dal rifugio temporaneo.

Tammie ha detto che sentiva di dover aiutare gli animali che le venivano portati durante la tempesta. Lei ha detto:

 

“Stavamo cercando di aiutare gli animali abbandonati. Un gruppo di noi si è riunito per fare qualcosa per aiutare quegli animali. [Ecco perché] abbiamo aperto le nostre strutture, così avrebbero avuto un luogo sicuro e asciutto dove andare finché i loro proprietari non fossero tornati a cercarli. ”

Tammie stava trasformando un magazzino vuoto in un rifugio adatto agli animali, quando ha deciso di utilizzarlo per tenere questi animali asciutti e al sicuro. Tuttavia, la sua installazione non era ancora legalmente registrata come rifugio. Lei ha detto:

“I proprietari dovevano evacuare. Dovevano salvare se stessi. Ma chi avrebbe salvato quegli animali? Questo è quello che abbiamo fatto. Li abbiamo salvati. La nostra missione era di salvare tutti gli animali che potevamo dall’inondazione. Abbiamo attraversato l’uragano ed è stato orribile.”

La donna ha anche detto che una coppia di anziani ha lasciato loro 18 animali, alcuni dei quali erano malati e feriti da prima della tempesta.

Dopo l’uragano, ha ricevuto una chiamata da Wayne County Animal Control riguardo agli animali.

“Fondamentalmente mi hanno detto, ‘puoi consegnare volontariamente gli animali, o posso ottenere un ordine'”.

Ha consegnato volontariamente gli animali.

“Qualche giorno dopo mi hanno chiamato per interrogarmi e ieri mi hanno arrestato”.

Alla fine è stata accusata di 12 capi d’accusa per aver praticato la medicina veterinaria senza una licenza. Tammie ha detto che ha dato amoxicillina ad alcuni animali malati e ha anche usato un unguento antibiotico topico.

Leona Mozingo, una volontaria del centro di soccorso, ha detto che alcuni degli animali che sono venuti alle cure di Crazys Claws N Paws sono stati gravemente malati o feriti al loro arrivo e che sarebbe stato impossibile accedere a un veterinario durante la tempesta.

“Era tutto ciò che si poteva trovare senza una prescrizione in Dollar Tree. Non poteva portare gli animali dal veterinario perché il veterinario era chiuso. Tutte le accuse sono false. ”

Una di queste volontarie, Kathie Davidson, ha detto che era “scioccata e triste” quando il controllo degli animali è venuto a prendere gli animali.

Kathie ha detto:

“Certo, questa intera situazione è incredibile. Gli animali dovevano essere restituiti ai loro proprietari dopo la tempesta. Se non riescono a trovare i proprietari, questi animali sono passati dall’essere in un luogo sicuro a un rifugio che uccide”.

Tutti gli animali consegnati sono stati controllati da un veterinario autorizzato e, secondo la contea, stanno lavorando per riunirli ai loro proprietari.

Tammie è stata rilasciata dalla prigione con una cauzione di $ 10.000 e deve comparire in tribunale. I suoi amici hanno iniziato una campagna in GoFundMe per raccogliere fondi e pagare un avvocato.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo, e se siete a favore di Tammie condividete per aiutarla a difendersi.