Dopo L’Orso Arturo Ecco L’elefante Kaavan, Incatenata E Maltrattata In Uno Zoo – Possiamo Aiutarla

Eccoci qui con un’altra situazione che sembra una dejavu di ciò che ha dovuto passare l’orso Arturo. Questa volta la vittima è Kaavan, un elefantessa che da 28 anni vive nello zoo Islamabad in Sri Lanka. Fin dal principio le condizioni della povera elefantessa non erano delle migliori ma aveva una compagnia, un altro elefante che però è morto nel 2012, già allora l’animale presentava alcuni sintomi di depressione, ma dopo essere rimasta sola la cosa è peggiorata.

elefan

Kaavan  è costantemente incatenata dalle zampe, non solo non può camminare, cosa che gli elefanti adorano fare, ma le catene le procurano ferite dolorose. Molti animalisti protestarono nel tentativo di ottenere che almeno le togliessero le catene e riuscirono a far si che il governo ordinasse allo zoo di eliminarle. Purtroppo però l’elefantessa ne ha ancora una e le sue condizioni sono peggiorate psicologicamente e fisicamente.

ele

Kaavan soffre di solitudine, è confinata in un piccolo rudere che a malapena le da un po di ombra nei periodi più caldi, le negano l’acqua e il cibo e per finire adesso sta ricevendo maltrattamenti da parte degli impiegati dello zoo, i quali stanno cercando di renderla aggressiva di modo che non possa essere trasferita in un santuario di elefanti, come stanno cercando di ottenere animalisti di tutto il mondo.

Si lotta per cercare di salvare un altro animale che per capriccio del’uomo è destinata a vivere una vita di depressione e sofferenza. Non dobbiamo permettere che accada di nuovo ciò che è accaduto ad Arturo, anche Kaavan rischia di morire, le sue ferite alle zampe potrebbero facilmente entrare in cancrena, potrebbe morire disidratata dato che non le danno sufficiente acqua ne ha una pozzanghera dove potersi bagnare nei mesi estivi. Se Volete aiutarla vi sono due modi per farlo:

  1. Se non avete ancora firmato la petizione, Firmate qui
  2. Gli attivisti vi sarebbero grati se faceste copiaste questo testo a vostro nome e lo inviaste all’ambasciata di Sri Lanka nel vostro pese. Qui c’è la lista delle ambasciate di Sri Lanka che si trovano nel mondo, se il tuo paese non c’è puoi inviarlo direttamente all’ambasciata di Sli Lanka in Pakistan.

Un piccolo gesto di ogni persona può rimbalzare come il volere di una folla, aiutate la povera Kaavan.