Lo avevano abbandonato così, mezzo corpo nell’acqua, incapace di muoversi perché legato ad un tronco e presto il livello dell’acqua sarebbe salito…ma questa volta la gente ha deciso di parlare

Nonostante la nobiltà e l’enorme amore che i cani ci danno ogni giorno, sempre più casi di abbandono si stanno verificando in tutto il mondo. Il caso di un cane chiamato River a New York ha causato trambusto dopo essere stato un’altra vittima delle terribili condizioni in cui qualcuno può abbandonare un cane.

Il cane è stato trovato nella città di Roma, nella zona centrale dello Stato di New York. Una persona stava passando attraverso il Canale Erie quando notò che un cane bianco era stato abbandonato lì. Ma non era la cosa peggiore, non solo l’avevano portata in un posto estremamente pericoloso per la sua salute, ma l’avevano legata intenzionalmente a un ceppo, in modo che non potesse fuggire in alcun modo.

“Se non l’avessero salvato quel fine settimana, probabilmente sarebbe annegato.”

Essendo un canale in cui il livello dell’acqua può aumentare in qualsiasi momento, è stato un vero miracolo che siano riusciti a trovarlo vivo. Poteva in qualsiasi momento annegare. Il testimone ha immediatamente chiamato Animal Control e da lì hanno mandato qualcuno a salvare l’animale spaventato .

“Era parzialmente immerso nell’acqua. Si teneva al tronco con le zampe anteriori e alzava la testa per chiedere aiuto . ”

Fortunatamente, River ha ricevuto l’aiuto di cui aveva tanto bisogno; e con sorpresa di molti non ci è voluto molto per dimostrare che si trattava di un cane estremamente dolce e felice. È inimmaginabile pensare che qualcuno ha voluto abbandonare un cane così amorevole.Nel rifugio assicurano che River ha molta energia e ama uscire ed esplorare.

L’abbandono fatale a cui è stata sottoposta meritava di essere intrapreso, quindi hanno deciso di condurre una ricerca per trovare il proprietario. Il cane non aveva alcun microchip o informazioni sul colletto, ma le autorità pubblicavano la sua fotografia nelle notizie locali chiedendo qualsiasi informazione che potesse aiutarli a trovare i responsabili del suo terribile abbandono.

I veterinari stimano che River abbia poco più di un anno. Dopo pochi giorni sono riusciti a trovare il proprietario grazie ai dati di diversi informatori. Ora è sotto custodia della polizia e in attesa di processo. Le indagini hanno rivelato che il proprietario non voleva più avere il cane, quindi ha pagato un altro uomo per sbarazzarsi di lui.

Ora il dolce Fiume sta cercando la sua ultima casa , e con l’amore e la simpatia che c’è non c’è dubbio che riuscirà a vivere in una famiglia dove gli danno l’amore che merita tanto.