“L’ho vista sdraiata sulla strada, stava morendo. La sua testa era tra le mie mani quando ha esalato l’ultimo respiro” Due ore dopo, lo shock.

Un uomo stava percorrendo la strada con la sua bicicletta, quando all’improvviso ha visto il corpicino di una piccola volpe che giaceva sdraiata al lato della strada. Pensando che probabilmente era stata investita, e amando profondamente gli animali, si è fermato a controllare la situazione.

“la volpe stava morendo, respirava a fatica e apriva e chiudeva gli occhi lentamente. Non me la sentivo di lasciarla morire da sola e non sapevo come trasportarla, così mi sono seduto a terra e ho appoggiato la sua testa sulla mia mano, mentre con l’altra la accarezzavo, sperando che in qualche modo sentisse il mio dispiacere”

 

Pochi minuti dopo la piccola volpe è morta tra le mani dell’uomo, che angosciato dalla situazione si è diretto verso casa.

“L’ho sentita esalare il suo ultimo respiro tra le mie mani dopo aver chiuso gli occhi, mi è dispiaciuto tantissimo. L’ho spostata sull’erba al lato della strada e sono tornato a casa con l’amaro in bocca”

Due ore dopo però è successo qualcosa di incredibile. L’uomo ha preso la macchina per fare delle commissioni ed ha ripercorso la strada dove giaceva il corpicino del povero animale. Con grande sorpresa, la volpe era ancora lì ed era viva, aveva gli occhi aperti e anche se non aveva la forza di muoversi, stava lottando per sopravvivere. L’uomo non ci ha pensato due volte, ha preso la volpe ed è corso dal veterinario.

” E’ stato assurdo, quando me ne sono andato la prima volta, avrei giurato che fosse morta, non respirava più. Quando l’ho vista ero così felice di poterla aiutare che non ci ho pensato due volte a prenderla tra le braccia. La cosa più bella è che lei non aveva paura, sembrava che sapesse che ero li per aiutarla”.

Risultati immagini per la volpe investita

Il ragazzo ha guidato con la volpe in braccio fino al primo veterinario. Successivamente è intervenuta l’organizzazione per la protezione della fauna selvatica. La volte ha subito lesioni abbastanza consistenti ma si salverà anche se ci vorrà un po’ di tempo prima che si riprenda completamente e possa tornare al suo habitat.

Se non fosse stato per questo ragazzo che invece di proseguire si è fermato per assistere l’animale, probabilmente la piccola volpe sarebbe morta.