L’hanno chiusa in un sacco di plastica con le zampe legate per poi buttarla nel fiume, ma per sua fortuna un cucciolo ha cambiato il suo destino…

Una piccola cagnolina vittima di maltrattamento è scappata dalle braccia della morte grazie all’aiuto di un cane che ha dato l’allarme poco prima che la cagnolina annegasse.

Una coppia di pescatori, stava passando vicino al fiume di Santa Rita in Brasile quando si sono ritrovati a salvare la vita di una piccola cagnolina che è stata chiusa in un sacco di plastica e gettata nel fiume in modo che affondasse senza avere la possibilità di nuotare e salvarsi.

Immagine

La moglie stava passeggiando sola mentre il marito stava pescando poco più in là, quando all’improvviso vide sbucare una minuscola cagnolina, Prethina, una cucciola randagia che correva verso di lei, cercando di attirare l’attenzione della donna, la piccola eroina si mise ad abbaiare e a correre verso il luogo dove la cagna nel sacco stava rischiando di annegare.

La donna ha detto:”io l’ho sentita abbaiare ed era molto agitata facendo avanti e indietro verso una direzione; mi fece incuriosire e l’ho seguita”parra

Arrivando sul luogo, la donna incontra Regina (cosi l’hanno battezzata più tardi) sommersa fino al collo in una busta di plastica con le zampe di davanti e di dietro legate, con il chiaro tentativo di farla affogare. In un modo o nell’altro era riuscita ad arrivare sul bordo del fiume e a trovare sostegno per non affondare completamente.

ljfvlj

La donna ha chiamato subito il marito dato che la cagna si trovata in una zona del fiume un po pericolosa. Anche il marito non è riuscito a soccorrerla per la pericolosità del posto cosi hanno chiamato la ONG associazione protezione animali, e tutti insieme sono riusciti a tirarla fuori.

òJNDV

Dopo averle fatto un bel bagno, hanno rilevato che era malnutrita e piena di parassiti. La donna fu l’umana che grazie alla quale Regina è stata salvata ma la vera eroina è Prethina che cosi piccola e cucciola aveva capito che doveva fare qualcosa per aiutare un cane in difficoltà. Adesso sono entrambe in fase di adozione grazie alla loro storia che si è sparsa per il paese.