“La strada era sterrata e isolata, io tornavo da un sopralluogo quando l’ho visto. Dovevo aiutarlo, così sono sceso dalla macchina…non mi sarei mai aspettato di trovarmi in una situazione simile, pochi metri più in là c’era…”

Un camionista di nome Martin Hall Jr lavorava come al solito, era stato assunto per un lavoro in una proprietà al di fuori di Coulterville, nello stato della California. Ma quello che non sapeva era che il destino lo stava guidando a salvare la vita di un uomo, con l’aiuto di un cane.

Una volta nel luogo in cui il lavoro sarebbe stato fatto, lo informarono che non avevano più bisogno dei suoi servizi, così si preparò a tornare a casa da una delle molteplici strade sterrate fino alla periferia della California. Fu allora che incontrò un passante inaspettato, un cane seduto in mezzo alla strada in mezzo al nulla.

Vedendo che il cane stava trascinando il guinzaglio, Hall pensò che si fosse perso. Quindi parcheggiò per cercare di aiutare l’animale. Cercò di attirarlo a sé offrendogli un panino, ma il cane non voleva avvicinarlo e presto avrebbe capito perché.

 

Incapace di caricare il cane per portarlo in un luogo sicuro, Hall ha iniziato a registrare un video con l’idea di pubblicarlo sui social network per trovare il proprietario del cane. Nel video Hall spiega la sua intera storia e come il cane stanco non ha accettato il suo aiuto, ma non sapeva che la storia non sarebbe finita lì.

 

Rassegnato, Hall lasciò il sandwich e l’acqua al cane; ma c’era qualcosa che non gli permetteva di salire sul camion e proseguire per la sua strada, una sensazione. Per Hall era come se il cane gli dicesse che tutto era sbagliato e che il suo proprietario era vicino.

È così che Hall ha cercato di attirare il cane per la seconda volta mentre registrava un altro video, quando ha sentito qualcosa. C’era un vecchio per terra che chiedeva aiuto senza riuscire ad alzarsi e con un altro cane, l’uomo chiese a Hall di cercare sua moglie che vive vicino a dove si trovavano.

L’uomo era rimasto ferito quando cadde 7 ore prima, mentre camminava con i suoi cani e non riusciva ad alzarsi. Se non fosse stato per il cagnolino che ha aspettato in mezzo alla strada, forse nessuno avrebbe saputo del luogo in cui si trovava l’uomo.

Hall chiamò il 911, che si precipitò sulla scena. Fortunatamente l’uomo è stato trovato al momento giusto, grazie ai suoi cani.  Hall è sorpreso, perché per lui è stata una serie di eventi che lo hanno guidato in quel preciso luogo in quel momento, è travolgente come tutto ha cospirato per metterlo su quel sentiero abbandonato.