La avevano adottato, salvandolo da un terribile passato. Un giorno ha iniziato a comportarsi in modo strano, è corso fuori di casa e nessuno ha capito cosa stava succedendo. Quando lo hanno seguito sono rimasti esterrefatti, si era fermato in un campo, accanto a lui c’era l’inimmaginabile.

Ad alcune persone non dovrebbe essere permesso di avere animali. Per questo ci sono molti cani che vengono maltrattati e abbandonati, finendo nei rifugi di tutto il mondo. Fortunatamente, ci sono anche persone che fanno tutto il possibile per prendersi cura degli animali bisognosi.

Aiutano gatti e cani a trovare famiglie amorevoli; insegnando loro a fidarsi di nuovo delle persone. Peanut è un cane di 3 anni che è stato salvato dal suo precedente proprietario nel 2016. Quando è arrivata al rifugio Delta Animal di Escanaba, nel Michigan, era depressa. Aveva due zampe rotte, lo stomaco pieno di pezzi di moquette e gravi fratture nelle costole. Non è stato il miglior modo di iniziare una vita … Fortunatamente, Peanut si riprese e fu adottatada una famiglia amorevole. Ma non tutti i giorni si legge di un cane salvato che diventa un soccorritore. Un giorno Peanut ha iniziato a comportarsi in modo strano. È corsa fuori di casa e nessuno ha capito cosa stava succedendo. Ma poi hanno capito, ora è elogiato come un eroe in tutti gli Stati Uniti. I proprietari di Peanut erano così orgogliosi del suo comportamento che scrissero una lettera al rifugio Delta Animal, da dove l’avevano adottata, informando lo staff e i volontari di quello che era successo.

 

“Cari amici,

Dobbiamo condividere questa commovente storia di come è stata meravigliosa la nostra piccola Peanut! È stata una vera benedizione per la nostra famiglia e amiamo averla con noi. Come sapete, il suo passato è stato terribile e siamo molto felici di averla accolta a casa, dandole tutto l’amore e la famiglia che merita.

Crediamo, tuttavia, che abbia ancora un “sesto senso” della sua vita precedente che mantiene con lei. Oggi Peanut ha salvato la vita di una bambina di 3 anni. Verso le 11 di mattina Peanut cominciò a comportarsi stranamente a casa. Ha iniziato ad andare su e giù per le scale, ululando e abbaiando. Poi è uscita nel garage dove mio marito stava lavorando con alcuni progetti e lo ha avvisato mostrandogli che voleva che uscisse. Mio marito ha commentato che l’aveva sentita correre su e giù per le scale e non capiva il motivo. La lasciò uscire e corse a tutta velocità nella direzione del campo dietro casa nostra.

“Mio marito la seguì e con sua sorpresa trovò una bambina di 3 anni nuda, che tremava e si contraeva come una palla. La sollevò, la avvolse nella sua felpa e la portò dentro. Ha chiamato il 911 e ha riferito l’incidente. Quando arrivarono l’ambulanza e la polizia, la bambina poté solo dire una cosa: “cucciolo”. ”

Grazie a Peanut, la piccola ha salva la vita oggi. Era già una benedizione per noi, ma ora lo è anche per gli altri. Non possiamo esprimere a parole quanto siamo grati di averla nelle nostre vite e quanto sia sorprendente. Fa parte della nostra famiglia e grazie a persone meravigliose come voi, e chi lavora nel rifugio, è viva.

Senza di lei oltre a non averla, la vita di questa bambina avrebbe potuto essere in pericolo. Questa bambina fu immediatamente riconosciuta come residente del quartiere. Quando le autorità hanno trovato i suoi genitori, sono rimasti sorpresi dalle condizioni insalubri e insicure in cui vivevano. Ma in aggiunta, la piccola aveva un’altra sorella che viveva nella stessa casa.

Le due bambine sono state poste sotto la custodia del Dipartimento dei bambini.