Il veterinario sentenzia la fine della cucciola e prende la siringa in mano. Un secondo dopo la sua salvatrice, guarda la sue zampe e grida.

Chiunque abbia dovuto decidere di mettere a dormire il proprio cane sa quanto sia straziante questa esperienza. A volte, tuttavia, non c’è altra scelta. Quando la sofferenza dura da troppo tempo e si è certi della fine inevitabile, questa è la cosa migliore da fare.

Spero che tu non debba mai provarlo, ma se lo fai, è importante che resti accanto al tuo migliore amico fino alla fine. Nessun cane dovrebbe dover trascorrere i suoi ultimi momenti spaventato in compagnia di estranei. Il cucciolo di questa strana storia, Starfish, fu trovato in una scatola, e le sue gambe erano piegate in modo innaturale. La persona che lo ha trovato, lo ha portato immediatamente dal veterinario, il quale ha confermato che era meglio per il cucciolo se lo mettevano a dormire per sempre. La cagnolina era stata schiacciata e non si poteva fare nulla per lei. Il veterinario era riluttante a lasciarla morire, ma il cane era gravemente ferito e non era giusto tenerla in vita, avrebbe sofferto moltissimo, per tutta la vita. Ma pochi secondi prima che Starfish venisse messa a dormire per sempre, la direttrice del reparto entrò nella stanza e chiese di fermare l’esecuzione. Secondo The Dodo , voleva una seconda opinione sulla situazione di Starfish. Quindi hanno portato il cucciolo da un altro veterinario. Dopo un lungo esame, è stata ottenuta una prognosi più favorevole.

Starfish è nato semplicemente con una disabilità “Swimmer Puppy Syndrome”. Tuttavia, con un trattamento adeguato, il cucciolo poteva riprendersi completamente. Invece di essere in grado di camminare come un normale cucciolo, Starfish sembrava più in grado di nuotare.

Ma il cane era adorabile e molto presto una famiglia voleva adottarla. “Ci siamo innamorati di lei immediatamente. Ci ha insegnato qualcosa che non avevamo mai visto “, ha detto il proprietario Leigh Anne Gray. “Quando ho visto Starfish, mi ha conquistata immediatamente.”

“Non potresti sollevarla come faresti con un cucciolo normale. Dovevi prenderlo su entrambi i lati ed era piatto come un pancake. Ma appena l’ho presa non l’ho più lasciata andare. ” Da quando l’hanno adottata, tutta la famiglia ha aiutato Starfish nel suo processo alla normalità.

“Tutto quello che dovevamo fare era mettere le zampe sotto di lei”, dice Leigh Anne. Ma non solo Leigh Anne e la sua famiglia volevano aiutare Starfish a guarire anche lo staff ha aiutato l’animale.

“Non sapeva di avere una disabilità. Ha cercato di alzarsi ancora e ancora. E si stava riprendendo, ogni giorno di più. ” In due mesi, Starfish è riuscita a stare in piedi da sola. Presto, riuscì a correre come qualsiasi altro cucciolo.

Il recupero della cagnolina riempì la famiglia di orgoglio e felicità. “Quella determinazione, quell’entusiasmo per la vita, mi mancava. E mi sento fortunata che sia entrata nelle nostre vite.”

Starfish era ad un passo dal morire ed ora è un cane sano e felice con un futuro radioso! Guarda il video seguente e cerca di non piangere … ti sfidiamo.