Gli avevano spezzato il cuore due volte, e le sue foto fecero il giro del web. Adesso guardate cos’è successo grazie a Facebook e alle condivisioni.

Per un cane non è facile percepire quando qualcosa non va con la propria famiglia. Lui vede che il giorno prima c’è chi gli da’ da mangiare e magari qualche carezza e il giorno dopo si ritrova improvvisamente in un luogo sconosciuto, circondato dai guaiti di decine di cani, chiuso in una cella fredda e vuota. E’ un esperienza devastante per un cane, che spesso lo porta a sentirsi deluso da tutto e da tutti.

Questa è la storia di March, le sue foto con la testa rivolta verso l’angolo del suo box, fecero il giro del web. Lui fu abbandonato dalla sua famiglia e fu un vero shock, ma il peggio doveva ancora arrivare.

Cane deluso perché non sono state adottate

Nonostante fosse improbabile, qualcuno si interessò quasi subito a lui. C’era un’aria inequivocabile di ottimismo e di allegria tra il personale del ACCT Philadelphia, erano più che entusiasti e sollevati nel sapere che qualcuno aveva deciso di dare al cane di due anni, un opportunità adottandolo.

Marzo è stato un cane felice

Tutti coloro che amano gli animali sono felici quando un cane lascia i confini di un rifugio. March deve aver sentito quella allegria, ed era felice quando è uscito fuori con il suo nuovo umano, sembrava che la depressione gli fosse improvvisamente passata. Purtroppo però la felicità è durata poco. L’adozione, per motivi sconosciuti e non dichiarati dalla famiglia, improvvisamente venne annullata. La famiglia aveva deciso di riportarlo al rifugio.

 

Cane è stato restituito al rifugio

 

Fu assolutamente devastante per March, che cercava solo una famiglia che lo amasse. Rimase per giorni, ore ed ore a fissare il muro con aria avvilita. Forse si chiedeva cosa aveva fatto per non meritarsi l’amore delle famiglie, probabilmente si sentiva tradito e deluso da tutti. Una storia che affligge molti cani, ma nelle immagini scattate si percepiva tutto il suo dolore e fortunatamente dopo tutto questo tempo, le condivisioni hanno dato i loro frutti.

Marzo andrà a un organizzazione di soccorso

March non sarà più triste. L’immagine dell’animale nella sua cuccia di fronte al muro toccò la sensibilità di molte persone in tutto il mondo, la sua storia è entrata nei cuori della gente, è stata condivisa migliaia di volte su Facebook e Twitter. Il rifugio di March ha ricevuto molte chiamate e messaggi di gente che ha offerto il proprio aiuto. Ricevettero anche molte donazioni che aiuteranno anche gli altri cani presenti nel canile. Nel frattempo March ha ricevuto diverse richieste di adozione è sta viaggiando per conoscere queste famiglie. I volontari valuteranno  quale potrebbe essere la famiglia più adeguata. Una famiglia che non gli spezzi mai più il cuore.

 

Cagna stava per essere sacrificata

.