Freddy perde la corazza, ma ora ha un guscio tutto nuovo: è una tartaruga davvero fortunata

Un terribile incendio tra i boschi, animali in fuga, qualcuno si salva ma è ridotto in gravi condizioni, succede a Santos, Brasile, dove tra questi animali in pericolo cè lei,  Freddy, una tartaruga con il carapace per l’85 per cento completamente bruciato. Lotta per sopravvivere, ma, è solo l’incontro con chi l’ha salvata che potrà decidere del suo destino.

La trova il veterinario Rodrigo Rabello che la porta subito da un gruppo di volontari pioneristici THE ANIMAL AVENGERS, che tentano di aiutarla donandole un nuovo guscio. Il team ha sede a San Paolo ed è composto da 4 veterinari, un chirurgo dentale ed un designer, questi straordinari ricercatori hanno realizzato  un guscio tutto nuovo grazie alla stampa 3D.

Primo ed unico caso al mondo in cui un intero carapace viene sostituito con uno in 3D, lo hanno realizzato con plastica di origina vegetale, derivante dagli scarti del mais ed è costituito da 4 pezzi che si incastrano insieme come un puzzle. (Per stampare ogni singolo pezzo ci sono volute 50 ore).

Freddy, grazie al suo nuovo guscio a ricominciato a camminare anche se inizialmente si è ammalata di polmonite, ora il rettile stà bene e si stà abituando alla sua nuova casa.

Non sappiamo quanto tempo dovrà  passare prima che Freddy possa  essere reintrodotta in natura, nè quanto il guscio possa resistere alle intemperie, ma quel che è certo è che questo gruppo di volontari può dare speranza a tanti animali mutilati realizzando  protesi personalizzate.

Freddy è riuscita a sopravvivere all’incendio!

Con una stampante 3d si inizia a costruire un nuovo guscio.

Il nuovo guscio si presenta di un innaturale colore bianco.

Grazie all’artista Yuri Caldera che ha dipinto  il carapace rendendolo più realistico con vernici atossiche.

Il nuovo look le dona molto!

The animal Avengers, ecco i pioneristici ricercatori .

 

Un team di super eroi che potranno aiutare tanti altri animali.

Guardando il video si potranno vedere tutti gli splendidi risultati raggiunti da Freddy, che ha recuperato,  grazie al lavoro dei volontari, non solo il carapace inteso come parte del corpo, ma come baluardo che la protegge dal mondo esterno. FORZA FREDDY SIAMO TUTTI CON TE!

Articoli correlati