Erano una coppia da più di otto anni, ma un giorno gli impiegati dello zoo si spaventarono nel sentire forti ruggiti provenire dalla loro gabbia. Quando sono arrivati, non riuscivano a credere ai loro occhi, la leonessa stava

I leoni sono i felini più terrificanti e portentosi che possono esistere. Con il loro fisico muscoloso, la loro criniera brillante e il forte ruggito non possono passare inosservati. Il leone è considerato il re della giungla; tuttavia, non c’è nulla che sia più forte di una leonessa arrabbiata e completamente fuori controllo.

Sfortunatamente, questo è quello che è successo il 19 ottobre allo zoo di Indianapolis quando Zuri, di 12 anni, ha attaccato il suo compagno Nyack, di soli 10 anni, fino al punto di causare la sua morte. I leoni hanno vissuto insieme per più di otto anni e non hanno mai mostrato conflitti, sono addirittura diventati dei genitori felici di tre cuccioli nel 2015 .

Tutto stava andando bene e sembrava che fossero la coppia perfetta. Tuttavia, i gestori dello zoo si sono spaventati quando hanno sentito una grande serie di ruggiti provenienti dalla loro gabbia, e al loro arrivo hanno trovato una sanguinosa lotta di coppia gli impiegati cercarono di separare i leoni ma non ci riuscirono, la loro rabbia era così grande che nulla poteva fermarli. Nel bel mezzo della lotta, Zuri prese Nyack per il collo e non lo liberò finché alla fine morì soffocato.

Finora, non è stato possibile determinare cosa ha causato il conflitto tra la coppia , ma lo zoo ha indicato che la squadra non si fermerà fino a quando il caso non sarà chiarito, i cuccioli di 3 anni stanno perfettamente bene e non mostrano alcun segno di aver partecipato al combattimento, apparentemente i loro genitori li hanno lasciati fuori dai loro problemi.

“I dipendenti sviluppano stretti legami con gli animali, pertanto, qualsiasi perdita ci riguarda molto. Sono come membri della nostra famiglia “, ha detto David Hagan, capo dello zoo speriamo che la comunità, i custodi dello zoo e i tre cuccioli possano presto superare il dolore di perdere un grande leone come lo era Nyack. I nostri migliori auguri sono con loro.