Erano passate 16 ore dalla scomparsa della piccola bambina. I genitori e i soccorritori erano disperati, avevano cercato in ogni posto. Improvvisamente sbuca Max, un anziano cane cieco e sordo che ha lasciato tutti senza parole.

A volte possono accadere cose che sfuggono di mano e, anche se lo vogliamo, non c’è molto che un umano possa fare per aiutare. In questo tipo di casi, abbiamo bisogno di un aiuto che abbia abilità molto speciali, come quelle di Max. Max è un cane di 17 anni divenuto cieco e sordo in modo irreversibile nel corso degli anni.

Quello che nessuno sapeva è che lo stava aspettando un compito estremamente importante, che lo avrebbero reso più amato di quanto non lo fosse già. Un pomeriggio tranquillo nello stato di Warwick, in Australia, una famiglia andò a fare una passeggiata nel pomeriggio intorno alla loro casa, perdendo di vista una bambina di soli 3 anni chiamata Aurora. Nonostante la cercarono in tutti i lati e anche oltre, non riuscivano a trovarla. Trascorsero più di 12 ore e i suoi genitori erano completamente disperati. Così decisero che il meglio che potevano fare era cercare l’aiuto degli ufficiali di polizia dello stato di Warwick, Polizia del Queensland, ma non riuscirono a fare molto, perché anche se l’hanno cercata in ogni angolo, anche loro non sono riusciti a trovarla.

Tutti erano molto spaventati da ciò che poteva accadere ad Aurora

A questo punto erano già passate 16 ore da quando Aurora si era persa, e Leisa Bennet, la nonna, ha contattato i media per contribuire a diffondere la notizia della sua scomparsa.

ABC NEWS era incaricato di diffondere la scomparsa di Aurora mentre la stavano cercando.

Mentre Leisa chiamava il nome della sua bambina con urla di disperazione, Max era al suo fianco che l’accompagnava. Fu solo allora che Max decise di intervenire  e aiutarli a salvare Aurora una volta per tutte. In qualche modo, Max abbaiò a Leisa e immediatamente la costrinse a seguirlo sulla cima di una montagna che si trovava nelle vicinanze della loro casa. Nessuno si era accorto che durante le 16 ore trascorse dalla scomparsa di Aurora, anche Max non c’era.

Aurora era spaventata e confusa, ma fortunatamente Max era al suo fianco.

Questo perché quando Max notò che Aurora si stava allontanando dai suoi genitori senza che loro se ne accorgessero, decise di accompagnarla per evitare che rimanesse ferita, e rimase al suo fianco durante tutte queste ore per proteggerla da qualsiasi animale che si trovava nelle vicinanze.

Tutti rimasero estremamente sorpresi dal coraggio di Max, così gli agenti di polizia decisero di dargli un titolo onorifico come membro delle forze di polizia del Queensland. Certamente Max è un cane molto speciale che merita tutto l’amore e l’attenzione che possono dargli.

Ti invitiamo a condividere questa storia eroica in modo che altri possano notare quanto un cane può aiutare in situazioni in cui le persone non hanno idea di cosa fare.