Due donne e due cani, alla deriva nell’Oceano Pacifico, per mesi. “Le provviste erano finite. Eravamo noi e i nostri due cani, cosa potevamo fare?”

Durante mesi, Jennifer Appel, Tasha Fuaba e i loro due cani, sono rimaste nell’imbarcazione in balia delle onde, completamente alla deriva nell’Oceano Pacifico. Non sapevano se qualcuno sarebbe arrivato a salvarle in tempo, e durante 5 mesi, hanno dovuto convivere con la disperazione, la paura e il panico.

Secondo la Marina, Jennifer e Tasha, salparono a Maggio da Honolulu per dirigersi verso Tahiti, in un viaggio di 2700 miglia a sud dell’Oceano Pacifico. Ma dopo poco tempo trovarono problemi, il motore dell’imbarcazione si ruppe, a fine Maggio, durante una tormenta; credendo che avrebbero potuto completare la rotta, navigando con la vela ma non giunsero mai a Tahiti.

Bote varado

Si resero conto di aver perso completamente la rotta, si erano spinte molto più lontano della destinazione, e purtroppo anche l’albero sul quale avevano confidato, si era danneggiato. Avevano bisogno di aiuto.

Marineros varados

Completamente alla deriva le donne cominciarono a chiamare i soccorsi tramite radio, tentarono tutti i giorni, ma non c’erano navi sufficientemente vicine da captare il loro segnale.

Mujeres varadas rescatadas

“Eravamo disperate, non sapevamo per quanto tempo saremo rimaste alla deriva, i viveri sarebbero finiti, più passavano giorni e più perdevamo le speranze. Eravamo noi e i nostri due cani, cosa avremmo potuto fare? Abbiamo diviso le razioni in 4, sperando di sopravvivere il più possibile. O tutti o nessuno!”

Zeus

La situazione era critica, poi finalmente il 24 ottobre, una nave da pesca trovò le donne a 900 miglia dal Giappone e subito chiamarono la USS Ashland.

“Abbiamo perso molti chili, tutti e quattro, anche i nostri cani hanno sofferto la fame come noi. Qualcuno ci ha detto che eravamo matte ad aver “sprecato” cibo anche per i nostri due cani. Ma noi abbiamo semplicemente risposto che la nostra vita non vale più della loro.”

Mujeres rescatadas

Fortunatamente dopo 5 mesi tutti e quattro sono stati tratti in salvo, l’imbarcazione aveva un sistema di filtraggio dell’acqua e le donne avevano portato più cibo di quello che pensavano di necessitare. Anche così, tutti e quattro erano denutriti.

Zeus rescatado

Jennifer e Tasha, hanno messo a repentaglio le loro vite, perché anche i loro cani non morissero di fame. Arrivati i soccorsi sia le donne che gli animali non la smettevano più di baciare i loro salvatori.

Valentin