Un cane randagio crolla a terra in fin di vita, ma ciò che succede dopo

Un cane randagio in condizioni critiche, crolla a terra in fin di vita ma per fortuna qualcuno interviene.

E’ successo in India, un luogo molto triste per i cani, gli animali senza casa sono tanti e i randagi sono considerati una piaga di una società già affollata. E’ facile che vengano maltrattati o ignorati e la loro vita non è per niente facile. Ma tra le tante persone indifferenti alla sofferenza dei cani, ve ne sono altre che invece dedicano la loro vita alle creature più indifese e bisognose, nonostante le loro possibilità siano limitate.

Un giorno, un uomo trova un cane gravemente ferito, lo vede che si accascia a terra come se avesse scelto il luogo dove esalare i suoi ultimi respiri. Dispiaciuto dalla scena, anche se sembrava che non ci fosse più niente da fare, tenta ugualmente di contattare un’associazione che si occupa di salvare i cani in difficoltà. I volontari rispondono prontamente e in pochi minuti arriva un volontario con un furgoncino. Quando si avvicina al povero cagnolino è davvero commovente, il cane raccoglie tutte le forze che gli sono rimaste e cerca di scodinzolare come per dire:”non sono morto, non voglio morire, aiutami”. Il volontario gli fa due carezze e poi con attenzione lo prende e lo carica nel furgone.

Il dolce cagnolino ha una brutta ferita alla testa, ma viene curato e seguito tutti i giorni con tanto amore. Anche se la situazione sembrava critica il cane si è ripreso lentamente fino a guarire del tutto. Nel video si potranno vedere le immagini del salvataggio e la tristezza negli occhi di un cane randagio trasformarsi in gioia. Il piccolo ha avuto una bruttissima esperienza, anche se non si sa con certezza, la ferita alla testa sembrava una conseguenza di un colpo dato con forza, ma lui ce l’ha fatta, è vivo e sta bene coccolato  tra le braccia di una volontaria.