Cane difende la vita della proprietaria a costo della vita

“I cani amano più i loro proprietari che loro stessi”, mai parole furono più giuste, affermazione dimostrata da questo coraggioso cane che pur di difendere la propria proprietaria da un abuso ha rischiato la propria vita. Questa storia è stata resa pubblica proprio dalla stessa vittima che per ragioni naturalmente rispettabili è voluta rimanere anonima.

Questa povera donna è rimasta per mesi vittima delle violenze dell’uomo che avrebbe invece dovuto amarla; un giorno però si è rischiata la tragedia, l’uomo ha attaccato la donna con un martello scaraventandola a terra, la povera vittima dolorante e sofferente è stata soccorsa dal suo cane, pronto a combattere per la sua salvezza.

“Quando il mio alano, Hank, mi ha sentito gridare, mi si è posto davanti”, ha detto la vittima, che desidera rimanere anonima. “Ho provato a toglierlo di mezzo per non coinvolgerlo ma ha ricevuto il primo di molti colpi da parte del mio aggressore”.

Sfortunatamente, dopo aver picchiato anche il cane, l’aggressore lo prese e lo gettò fuori dalla finestra. Hank finì con un’anca, alcune costole e altre ossa fratturate.

“Sono corsa immediatamente da lui ma mi è stato detto che se l’avessi toccato, gli avrebbe sparato. Non sapevo se credergli o meno ma poi ho capito che stesse facendo sul serio quando vidi la sua pistola”.

La donna non poteva giacere lì, immobile, senza provare a fare qualcosa, decise cosi di correre il rischio, prese la sua auto e raggiunse la stazione di polizia richiedendo aiuto. La polizia intervenne e arrestò l’aggressore.

In seguito la donna e il suo cane furono trasportati al Rose Brooks Center di Kansas City, un pronto soccorso d’emergenza. Tuttavia al cane non fu permesso inizialmente l’ingresso in quel luogo a causa delle politiche dell’edificio, poi però comprendendo anche il contesto e l’emergenza, fu fatta un’eccezione e accettarono il cane ferito.

Hank è stato il primo animale a cui è stato offerto assistenza e rifugio sotto il tetto del Rose Brooks Center e proprio ciò ha fatto si di cambiare le regole in seguito, infatti fu messa a disposizione un’ala del rifugio proprio per gli animali domestici più bisognosi.

Hank, per le sue azioni e per il suo esempio, è stato insignito del premio Valor Dog of the Year e People’s Hero ai quinti premi annuali Dogs of Valor. Il suo coraggio ha fatto la storia.

Lascia un commento