“Era scomparso 8 anni fa. L’ho cercato per anni prima di rassegnarmi. Non so’ cosa sia successo in tutto quel tempo ma Charlie è tornato per dirmi addio…”

Questa è la storia di Charlie, un cane che viveva felice con la sua famiglia, era amato e coccolato ma poi dopo tre anno di età scomparve misteriosamente dal giardino e da allora la sua padroncina non ha mai perso le speranze di ritrovarlo.

CANE

E’ successo negli stati Uniti, più precisamente in Alabama, era il 2008 quando Tracy perse inspiegabilmente il suo cane, Charlie si trovava nel giardino quando scomparve, i cancelli erano chiusi, e non era mai scappato, cosi Tracy (la padroncina del cane) pensò che lo avevano rubato. Più passava il tempo e più ne era convinta dato che Charlie era munito di microchip, se fosse scappato qualcuno lo avrebbe trovato e riportato ai proprietari, ma così non fu.

Tracy era molto attaccata al suo cane perché l’arrivo del cucciolo fu di conforto in un periodo davvero nero della sua vita, aveva un brutto male e subì un operazione quando le fu portato Charlie. L’amore del suo cane la aiutò a non entrare in depressione….. vogliamo specificare che l’operazione andò a buon fine e Tracy non ebbe più problemi, ma l’attaccamento a Charlie divenne particolarmente profondo e da quando lui sparì lei non volle mai prendere in considerazione la possibilità che gli fosse successo qualcosa di orribile.

Lo cercò per anni, e dopo 8 anni ormai si stava arrendendo all’evidenza quando ricevette una chiamata da un ‘amica che lavorava nel rifugio e che conosceva la sua storia. Le comunicarono che dopo 8 anni Charlie era tornato, avevano controllato il microchip ed erano risaliti a lei, purtroppo pero al cane restava poco da vivere. Lo avevano ritrovato nel quartiere nei pressi da casa di Tracy con un grosso tumore.

CANE

Non si sa cosa sia capitato a Charlie in questi 8 anni ne come sia vissuto, questo resterà un mistero, ma lui era tornato e non si era mai dimenticato di Tracy. ” sono felicissima di averlo ritrovato, adesso è lui che ha bisogno di me e farò il possibile per salvarlo e anche se non ci riuscissi renderò i suoi ultimi mesi i più felici della sua vita” disse Tracy a quelli del rifugio, piangendo di tristezza e gioia contemporaneamente. Adesso Charlie dovrà subire un operazione per cercare di estirpare il tumore, ma almeno la donna che lo ha tanto amato gli sarà vicino e gli darà tutto l’amore del mondo.