Cagnolina Allatta Un Bebè Umano Per Salvargli La Vita, Dopo Che Sua madre Lo Ha Abbandonato Al Suo Destino

Fu trovato di mattina presto in uno stabilimento abbandonato a nord del Chile, nella città di Arica, stava bevendo il latte di una cagnolina, un bambino di poco meno di 2 anni fu completamente abbandonato da sua madre e fu trovato dai carabinieri in condizioni davvero terribili.

Come la lupa che allattò i gemelli Romolo e Remo dopo averli trovati in una cesta vicino al Tiber, “Regina” seguendo i passi di quella straordinaria leggenda, decise di agire e di dare rifugio nel suo grembo, al piccolo umano abbandonato.

Anteprima

Il direttore del servizio nazionale per i minori del Cile, Marcela Labrana, ha detto che il fatto accaduto l’ha molto imbarazzata, come donna e come mamma.

La denuncia è partita da alcuni vicini affinché i carabinieri potessero salvare il bambino. In quel posto il piccolo viveva con sua madre di nazionalità peruviana, da circa un mese.

1

La cosa più brutta di questa situazione è che il bambino veniva completamente ignorato, era sporco e in condizioni di abbandono tremende, solo una cagnolina si è dimostrata più umana della madre, dato che lo trovarono mentre lei lo allattava.

“Non solo il bambino non veniva pulito ma veniva allattato da una cagnolina, una situazione che nessuno dovrebbe vivere” ha detto Labrana. Sotto l’omissione della madre nel curare il bambino, il piccolo si trovava in uno stato terribile con la mancanza del cibo adeguato a mantenerlo nutrito. Tutto fa supporre che se la cagnolina non lo avesse allattato e non si fosse in qualche modo presa cura di lui, il piccolo sarebbe potuto morire.

E’ stato trovato dai carabinieri mentre allattava sotto la sedia gialla2

Lory, che oltre ad essere colei che ha denunciato la situazione è anche la proprietaria di Reina, aveva notato uno strano comportamento del suo cane, che scompariva per ore per poi tornare. Fu proprio per questo che scoprì la triste situazione, quando segui il suo cane per capire dove andasse e vide che Reina spariva perché andava ad allattare il bambino, solo Dio sa da quanti giorni, vedendo che la sua vera madre non dava cibo al piccolo che era affamato e abbandonato al suo destino.

3

“il bambino avrebbe potuto ammalarsi se avesse bevuto il latte canino per troppo tempo perché oltre al fatto che possiede una quantità maggiore di proteine rispetto al latte umano, contiene anche parassiti che a lungo andare possono colpire il sistema nervoso dell’umano, ma per fortuna il bambino sembra essere stato allattato solo per pochi giorni” disse la veterinaria Rennèe Osorio.

Il piccolo bambino si chiama Adrian, e dopo essere stato portato in ospedale si è presentato il padre, il quale ha chiesto la custodia legale del bambino.

Madre natura non smetterà mai di sorprenderci con i suoi atti d’amore, quello che ha fatto la cagnolina è un puro atto d’amore materno verso un essere in difficoltà di un’altra specie.