VIDEO: Uomini creano una catena umana per salvare un cane dall’annegamento

Sono tante le persone con un cuore grande che salvano e aiutano animali in difficoltà. Grazie a internet e i social media veniamo a conoscenza e prendiamo visione delle loro imprese eroiche. Non importa di che animale si tratti, ci sono persone che darebbero la loro di vita per salvare quella di questi poveri animali indifesi. Le immagini del video salvataggio di questo cane vi colpiranno particolarmente.

Il randagismo nel mondo conta più di 200 milioni di cani, questo dato ci viene fornito dall’Organizzazione mondiale della sanità. Sappiamo bene quali sono i pericoli che rischia un cane randagio, esposto ad aggressioni, mal nutrimento, malattie e incidenti.

Il cane protagonista del video purtroppo si è ritrovato impossibilitato a sfuggire da una diga in cui era rimasto intrappolato. La diga continuava a riempirsi di acqua e il cucciolo era destinato ad annegare, ma fortunatamente un gruppo di uomini è arrivato in suo soccorso formando una catena umana. L’impresa di salvataggio non era per niente facile, anzi ha messo in pericola anche la vita dei soccorritori del cane.

Questo salvataggio eroico è avvenuto nella città di Almaty, paese asiatico del Kazakistan. La manovra di salvataggio è stata molto difficile.

Il video che ha fatto il giro del mondo è stato girato da un passante. Il primo ad avvicinarsi al cane in difficoltà è stato un uomo solo, mentre l’acqua scorre arrivandogli alle ginocchia, afferra il cane e lo avvicina al bordo della diga.
Guarda il video del salvataggio:

Una volta raggiunto il cane, che veniva trascinato via dalla forza dell’acqua, altri uomini si sono uniti ai soccorsi. Uno ad uno hanno cominciato a tenersi per le mani, formando una catena umana per tirare al sicuro il cane sul ponte sopra la diga.

In questo modo sono riusciti a tirare sul ponte al disopra della diga il cucciolo.

Dopo alcuni tentativi sono tutti al sicuro, cane e anche i soccorritori. Una storia a lieto fine, siamo certi che il cane non dimenticherà mai il gesto dei suoi soccorritori eroi.

Articoli correlati