VIDEO – Una spaventatissima gattina persa negli incendi boschivi, dopo un mese, sbuca correndo quando rivede la sua famiglia.

Courtney Werblow, suo marito e i suoi figli, così come i suoi genitori, erano tra le migliaia di vittime che hanno perso tutto a causa dei devastanti incendi che hanno colpito il nord della California. Courtney e i piccoli Lowell, 10 anni ed Ellie, 6 anni, sono fuggiti come meglio potevano nel mezzo dell’incendio che divorava la loro casa.

Nel bel mezzo della disperazione, uscirono con una piccola borsa, vestiti sulla schiena e riuscirono a malapena a riportare il loro cagnolino sulla strada. Courtney riferisce che dopo che un albero è caduto sulla casa dei suoi genitori, hanno dovuto trasferirsi in un altro appartamento in affitto dove i gatti non erano ammessi. Ecco perché il suo gattino Timber è rimasto a casa dei suoi genitori.

Ma ora tutti avevano perso tutto … Per i Werblows, tutti questi giorni sono stati una dura prova di fede e forza, perché dopo aver perso la loro casa e tutti i loro averi, sono rimasti per strada, senza un tetto per rifugiarsi. E a questo bisognava aggiungere la sofferenza di aver lasciato il loro amato gattino Timber, che per la paura si era nascosto in un angolo sotto le fiamme.

Ogni giorno andavano sul posto per cercarlo, senza successo. Fino a quel sabato, un mese dopo il devastante incendio, riuscirono finalmente essere scortati nel luogo in cui sorgeva la casa dei genitori per esaminare ciò che poteva essere recuperato dalle ceneri. E all’improvviso, come se fosse un grande MIRACOLO, videro in lontananza un volto spaventosamente spaventato che gli era molto familiare.

L’adorabile gattino scomparve poco prima che le fiamme li costringessero a fuggire, e la famiglia passò il mese scorso a temere il peggio. All’inizio, Timber era visibilmente nervoso e non poteva riconoscere la sua famiglia, ma in un secondo momento si rese conto che finalmente era arrivato il momento che stava aspettando da così tanti giorni. E si mise a correre tra le braccia di Courtney.

“Ce l’hai fatta, Timber, piccola piccola, vieni qui,” urlò Courtney in un grido soffocato mentre non riusciva a trattenere le lacrime di gioia per aver recuperato il suo gattino che pensava fosse morto. Preparati a guardare la riunione emotiva di Courtney con il suo amato Tim: Incredibilmente, Timber era ancora in ottima salute nonostante tutto.

E ora è tornato dove appartiene: con la sua famiglia.

Anche se i Werblows si sono riuniti con il loro gattino, hanno ancora molta strada da fare. Ecco perché migliaia di persone online hanno simpatizzato con questa famiglia e la loro storia commovente e hanno creato una pagina su GoFundMe per aiutarli a ricostruire le loro vite.

Sulla pagina hanno spiegato che non possono tornare nella loro città, non hanno un posto fisso dove vivere, e sono anche alla ricerca di qualche tipo di roulotte che funga da casa.

Speriamo sinceramente che questa famiglia possa trovare la forza di cui ha bisogno