VIDEO: Quando trovò Benji sul ciglio della strada, capì che doveva correre immediatamente da un veterinario per salvarlo, ma quest’ultimo disse che doveva essere sacrificato. La ragazza strappò via il cane dalle grinfie del dottore ma ciò che successe dopo ha commosso migliaia di persone.

Come proprietario di un cane , mi fa davvero infuriare quando vedo o sento storie di cani abbandonati per strada. Sfortunatamente, è qualcosa che accade troppo spessa in varie parti del mondo. I cani vengono abbandonati o nati senza una casa amorevole che dia loro la vita che meritano.

Di conseguenza, ascoltare storie di salvataggi drammatici di cani che sono stati sull’orlo della morte, conforta il mio cuore. Una storia che ha recentemente acquisito importanza è quella di Andrea, una YouTuber nota anche come Misus Yaya. Trovò un cane di nome Benji tremante e solo sul lato di una strada trafficata. Le sue condizioni erano così gravi che le fu consigliato di gettare la spugna. Fortunatamente, la ragazzina aveva un’altra opinione a riguardo …

Quando Andrea trovò Benji sul ciglio della strada, con la pelle lacerata dalla rogna e il suo corpo gravemente malnutrito, si fermò immediatamente per aiutare.

Le sue orecchie erano coperte da quella che si credeva essere un’infestazione di rogna sarcoptica, il suo corpo era afflitto da piaghe e i suoi peli erano quasi completamente scomparsi. Andrea, sapendo che il piccolo era in guai seri, lo portò rapidamente da un veterinario, che le diede una diagnosi severa.

 

Il veterinario ha suggerito che Benji venisse sacrificato per porre fine alla sua sofferenza. Tuttavia, Andrea non era disposta a lasciarlo morire, desiderando con ogni fibra del suo essere di darle un’altra possibilità nella vita.

“Ho trovato questo cane per strada e quando ho chiamato il veterinario mi ha detto che l’opzione migliore è metterlo dormire”, ha detto Andrea in uno dei suoi video. “Io penso invece che ci sia speranza di guarigione. Non voglio farlo sacrificare. ”

Per cominciare, se voleva avere qualche possibilità di sopravvivenza, Benji aveva bisogno di iniezioni di antibiotici somministrati dal medico e di cure ventiquattro ore al giorno.

“All’epoca puzzava moltissimo e farle il bagno non ho migliorato la situazione”, ha detto Andrea dopo il suo primo bagno. Tuttavia, Andrea ha perseverato. Lo bagnava una volta alla settimana e lo massaggiava ogni giorno con olio di cocco vergine per usare le sue proprietà antimicrobiche e antimicotiche.

Andrea ha anche sottoposto Benji a una dieta salutare e gli ha dato un sacco di amore. Aveva bisogno di sapere che c’era qualcuno che combatteva al suo fianco e ben presto cominciò a cambiare in meglio.

Anche il suo legame con Andrea cominciò a solidificarsi. Ogni volta che la vedeva, agitava la coda e voleva correre e giocare. Dopo un po’ i suoi peli ricominciarono a crescere e le sue condizioni generali migliorarono completamente.

“Spero che la storia di Benji ispiri gli altri a fare lo stesso, ad essere gentile e ad adottare e non comprare”. Guarda l’incredibile trasformazione di Benji nel seguente video: