Si tuffa nell’acqua ghiacciata per un motivo che ha lasciato increduli migliaia di utenti.

Si chiama Lars Jorun Langøien ed è un eroe. Alcuni lo considerano un pazzo ad aver fatto ciò che vi stiamo per raccontare. Ma altri lo venerano e lo considerano un angelo. E’ successo in Norvegia. L’uomo stava facendo da guida ad un amico fotografo, che era in visita e che voleva immortalare la “natura gelida” della zona.

Si erano recati nella baita di Lars, che si affaccia su un bellissimo lago. Mentre passeggiavano, Lars ha visto qualcosa nel lago ghiacciato: sotto la superficie ricoperta da una sottile lastra di ghiaccio, c’era un’anatra. L’uomo ha visto l’animale dimenarsi disperato, perché non riusciva a raggiungere la superficie, poi l’anatra ha smesso di muoversi.

“Ho sentito un tonfo, mi sono girato e Lars era sparito. Ci ho messo qualche secondo a capire cosa stesse accadendo. Si era tuffato nell’acqua, e nuotando spaccava la sottile lastra di ghiaccio che ricopriva il lago, nessuno avrebbe fatto una cosa simile per una animale così piccolo. Stava rischiando la vita per salvare un anatra!” ha spiegato l’amico del nostro eroe.

Lars si è spogliato e tuffato nell’acqua ghiacciata senza pensarci un’attimo, ha preso l’anatra ormai priva di sensi e l’ha portata in salvo. L’uomo era congelato, ma l’unica cosa a cui pensava era  alla povera anatra che aveva smesso di respirare.

Lars non si è arreso e davanti agli occhi increduli dell’amico, ha cominciato a praticare la respirazione bocca a bocca all’anatra. Sarà stato un miracolo, ma il piccolo volatile è rinvenuto, mentre l’amico è corso nella baita a prendere un’asciugamano nel quale hanno avvolto l’anatra.

Le foto sono state postate sui social, dove Lars è stato battezzato il re delle anatre. Qualcuno lo prende per un pazzo incosciente, altri mettono in dubbio la storia, ma chiunque ami gli animali, non può che apprezzare il gesto di questo ragazzo.