Pensava di aver salvato “3 simpatici gatti”, ma suo nipote si rese conto del grande errore.

Da quando siamo piccoli ci insegnano il rispetto per ogni  essere vivente ed é così che in Kansas, Stati Uniti, la nonna di Eric Hertlein ha adottato tre gatti randagi che passavano il tempo tra il garage ed il portico di casa sua, col passare del tempo ha permesso ai gatti di entrare in casa per fargli riposare in un posto più confortevole e Riscaldato.

Un giorno suo nipote Eric, era andato a trovare la nonna e lei gli fece conoscere i tre gatti che gli fanno tanta compagnia, ma Eric non poteva fare a meno di notare che uno dei mici della nonna non era un gatto, era un marsupiale, nello specifico un opossum .

Per tutto quel tempo la nonna di Eric si prese cura di due gatti e un opossum senza che lei se ne accorgesse. “Mi ha assicurato che era uno dei suoi gatti e le ho detto che non era quello che pensava che fosse”, dice Eric in un modo divertente. Dopo che la nonna apprese la notizia era sorpresa perché non aveva notato la differenza e ha detto a suo nipote che non gli importava che fosse un altro tipo di animale, lei amava i suoi “tre gatti”, cioè con i suoi due gatti genuini e il gatto impostore che ha persino chiamato Tete.

Eric commentò l’insolito caso sul suo account Twitter con una foto dicendo: “Mia nonna si è preso cura di un opossum in questi ultimi mesi pensando che fosse solo un altro gatto , ” e che Tweet è diventato virale generando più di 110 retweet e 300 reazioni. È un’immagine molto divertente.

Nella foto potete vedere Tete nell’accogliente e calda cuccia e anche i due gatti che fanno compagnia alla nonna di Eric, sembra che la loro relazione sia molto piacevole. Eric ha colto l’occasione per dire che Tété  girovagava nella veranda della nonna da quando era cucciolo, forse era orfano, fortunatamente sua nonna gli dava cibo e riparo.