Lo vedono 14 milioni di persone e nessuno ha il coraggio di toccarlo. Una bambina ci darà una lezione di altruismo, perché lei….

Questa straordinaria storia ci arriva da Istanbul, antica città della Turchia. Municipio più popolato d’Europa, sesto nel mondo.

Ci teniamo molto a precisare questi dati, perché la cosa che ci lascia basiti è proprio il fatto che nessuno in questa grande metropoli  si sia accorto di quella minuscola vita sul lato della strada.

a449c21adf6983318d2a990da844a64b

Se ne stava in un angolo, vicino all’immondizia, con la speranza di racimolare qualche scartino da mangiare. La gente gli passava davanti e lo guardava con faccia schifata. Non una persona ha avuto pietà di quell’esserino piccolo, sporco, ferito e malato.

c075cbfdb7129a0f4f2912e0f6c33f1cCom’era possibile! Una città così non ha neanche un’anima buona? La risposta arriva, come spesso succede da chi meno ce l’aspettiamo. Una bambina di soli sette anni, Godze Celik, stava passeggiando con sua madre, quando senza riflettere, si è chinata e ha raccolto il povero gatto.

5bc9f9448823d9cc491a624add7ec9a0

Ha chiesto alla mamma se potevano portarlo dal padre, medico  veterinario presso lo studio più grande della città. La donna acconsentì.

c3919708574fe194f748b955577773deImmediatamente il signor Celik lo prese in cura, era veramente ridotto male. Probabilmente era stato attaccato da qualche cane, gli mancava un orecchio, la mandibola e i denti erano deformati. Il pelo era caduto a causa di un’infezione delle piaghe.

6b4b4b04a5a8803b2cb4602d1fd8b395

La piccola Godze si reca tutti i giorni allo studio, coccola il gattino e lo chiama Kevin. Il tempo passa e le cure sembrano avere i risultati desiderati, il pelo ricresce, i dentini si sistemano e la bellezza del gattino comincia a uscire.

6bdcf408bc6627a3fe6cce2e5e6718b8

La bambina porta a casa il micio e la loro amicizia diventa morbosa. Kevin non la lascia mai, dormono insieme e passano i pomeriggi in giardino. Guardate come sono felici oggi e che bel gatto è diventato lui!

30fcb0a6e4997d8a788cd6ae42ef5416

Una bella storia che ha molto da insegnare ai grandi. Condividete questo racconto con i vostri amici, non è giusto girarsi dall’altra parte!!

Lascia un commento