Il cucciolo sfugge alla volontaria e si infila nel furgone di uno sconosciuto. Quel gesto ha cambiato il corso del suo destino 

Molti animali domestici vengono abbandonati ogni giorno da persone irresponsabili, senza rendersi conto del dolore emotivo che causano. La maggior parte finisce in rifugi temporanei in attesa di una famiglia che gli adotti e gli renda felici. Il caso seguente ci mostra che atti come quelli eseguiti da volontari che aiutano gli animali possono invertire il danno.

Cindy Grisanti è volontaria presso Animal Shelter nella città di Buffalo, New York. Il suo compito è quello di portare i cani a spasso per distrarli dall’isolamento delle loro gabbie. Una mattina, portò Ernie fuori dal canile per respirare aria fresca. Ma poco avrebbe potuto intuire che questa passeggiata avrebbe cambiato la sua vita. Lungo il loro percorso, hanno visto un furgone guidato da Jason Coronado, aveva parcheggiato per fare una pausa di 10 minuti. Sebbene non si fossero mai incontrati prima, Ernie reagì alla vista dell”uomo come se fosse un amico perduto da tempo. “Dopo alcuni gesti amorevoli ho provato a separarlo per continuare la nostra passeggiata, ma sicuramente mi è costato farlo. Voleva stare sul camion con il suo nuovo amico“, ha detto Grisanti.

Un mese dopo l’incontro, Coronado apprese da una pubblicazione di rete che Ernie non era ancora stato adottato, stava aspettando una famiglia che lo amasse da cinque mesi, uno dei soggiorni più lunghi per un cane nel rifugio.

Quindi, dopo averci pensato ed essersi consultato con la sua famiglia. Coronado decise di dare una casa a Ernie. Da quella bella prima impressione, iniziò una sincera amicizia.

Per Grisanti e altri volontari, che lavorano per aiutare i cani randagi a trovare famiglie che cercano adozioni, la storia di Ernie e Coronado non potrebbe essere più perfetta.

Attualmente, questo bellissimo cucciolo si sta godendo la sua nuova famiglia e sta dimenticando la sua vita da cane senza famiglia. I nostri migliori auguri sono per lui.

Lascia un commento