Il cucciolo mi raggiunse mentre attraversavo e mi saltò addosso: guaiva e abbaiava. Non lo avevo mai visto così agitato e ho deciso di seguirlo e quando ho capito cosa cercava di dirmi sono rimasta senza parole

I cani sono i nostri angeli custodi in questo mondo, è un dato di fatto, ma se non mi credi forse dovresti conoscere la storia del piccolo Oreo. Lei è Doris Jenkins, 91 anni, era in casa a Caldwell che si preparava per andare a dormire, si tolse un attimo l’allarme medico per indossare il pigiama.

Poi andò in cucina e prese le sue medicine. “Appena preso le mie medicine, senti’ un dolore fortissimo alle gambe e caddi a terra. Era un dolore che non avevo mai provato prima nella mia vita ”

Doris cercò di gridare aiuto, senza successo. Con molta fatica riuscì a strisciare verso la porta principale e aprì la porta. Fu allora che il suo cane shin tzu, di nome Oreo, notò che qualcosa non andava bene.

 

“Era terrorizzato. L’ho preso tra le braccia e gli dissi: Oreo, mamma si sente davvero male tesoro, devi chiedere aiuto per mamma, vai e chiedi aiuto ”

Oreo di solito annusa qua e là facendo la pipi un po’ ovunque. Ma questa volta non fu così: Oreo corse verso la fine della strada dove trovò la badante di Doris. “Corse e saltò tra le sue braccia e lei capì che qualcosa non andava. Lo lasciò a terra e lo seguì nel mio appartamento, lei mi sentì chiedere aiuto “, dice Doris.

La badante chiamò immediatamente un’ambulanza mentre Oreo rimase con Doris, confortandola. Si abbracciarono stretti e quando arrivò l’ambulanza, Oreo si aggrappò così tanto a Doris che dovettero portarlo fuori in modo che potessero trasferirla in ospedale, dove subì un intervento d’urgenza.

Mentre si stava riprendendo in ospedale, Doris non smise di parlare del suo Oreo, il suo eroe peloso. Quando fu dimessa e tornò a casa, Oreo fu molto felice: “Non crederesti quanto era felice di vedermi. Non mi lasciava un attimo da sola. Si sedette accanto a me sulla sedia e li rimase tutto il giorno. ”

Oreo ricevette tanto amore, baci e, naturalmente, un nuovo giocattolo. Jenkins pensava che avere un cucciolo alla sua età fosse molto faticoso, ma ora dice che non lo cambierebbe per nulla al mondo.

 

Lascia un commento