Cane mangia dei sassi per superare la tortura del suo proprietario, stava morendo di fame

Gli abusi sugli animali sono una tragica realtà che, purtroppo, vengono fatti quotidianamente. Chi vuole adottare un cane, deve essere consapevole delle responsabilità che ne comporta, che bisogna curare la sua igiene e fargli avere una corretta alimentazione. Questo povero cane di nome Ohio ha patito le pene dell’inferno a causa del suo proprietario incompetente.

Ohio stava morendo di fame a causa del suo padrone, e per provare a colmare quel vuoto in pancia, si è nutrito di sassi che lo hanno distrutto internamente.

Ohio è un cane che ha sofferto davvero molto nella sua vita, e tutti i suoi mali sono stati causati da un proprietario irresponsabile.

È stato trovato grazie all’intervento dei cittadini, in quanto qualcuno ha chiamato le autorità della contea di Butler, in Ohio, per riferirgli che un cane di 2 anni stava letteralmente morendo di fame. Il cane era un Doberman Pinscher ed è stato trovato davvero in brutte condizioni dalla polizia.

Il suo vecchio nome era Lucifer, ma è stato presto rinominato Ohio. Il povero cane stava morendo di fame, e per colmare quel vuoto gigantesco aveva mangiato sassi. Necessitava urgente di una mano.

Un triste destino

Così Ohio è stato salvato da The Animal Friends Humane Society, i cui volontari sono presi molto cura di lui. La sua salute era molto critica, in quanto il povero cane era in forte stato di malnutrizione. Anche se aveva ripreso un po’ di peso in poco tempo, questo non era abbastanza, in quanto doveva pesare circa 20 kg in più.

Ohio purtroppo non ce l’ha fatta, perdendo la vita. Questo è stata tutta colpa del suo ex proprietario, il quale ha ricevuto 9 mesi di carcere per tale gesto.

Con il cuore tra le braccia invitiamo tutte le persone a non commettere abusi sugli animali, in quanto loro vogliono solamente dare e ricevere amore.

Articoli correlati